Sculture arboree – tigli Via Nazareth

Una nuova opera della scultrice Sara Celeghin in Via Nazareth, una strada ornata da splendidi tigli tre dei quali, ormai ceppi, si sono trasformati in altrettanti pezzi degli scacchi.

Un momento dell’incontro organizzato dall’artista per un scambio di idee sulla edificanda opera.
Il luogo in una immagine presa da GoogleMap. Le frecce indicano i tre tigli abbattuti.
Le tre ceppaie.
Il lavoro ferve nel piccolo cantiere, nonostante la pioggia. Il ceppo presso l’entrata con, quasi, la forma definitiva, il Cavallo.
Sara poco prima di un’altra giornata di duro lavoro.
La Regina
La Torre

La scelta del soggetto, i pezzi degli scacchi, ha permesso all’artista di assecondare le forme originali delle ceppaie: cilindri retti e non eccessivamente alti. Nel caso di quella centrale, poi, non c’era quasi possibilità di scelta, doveva essere una torre data la vistosa e profonda carie lungo l’asse centrale.

L’opera conclusa, qui ‘spacchettata’.
La scultura è sacrificata tra le auto di un parcheggio. Ma poco si è potuto fare visto anche il luogo particolare: davanti ad una casa di riposo per anziani.
Regina, particolare (gorgiera bicolore).
Torre, particolare (finestra con ornamento vegetate). Ma dov’è la Principessa?

2 pensieri su “Sculture arboree – tigli Via Nazareth

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.