Pyrus calleryana Chanticleer – Pero cinese

Questo è un blog di alberi di città e non poteva certo mancare un post dedicato al Pero cinese, ché troppo si è aspettato per farlo. Albero molto comune e ricco di qualità ha portamento piramidale con rami raccolti lungo il tronco come il Pioppo cipressino; fioritura bella e esuberante; vivace foliage fra ottobre e novembre.

Giovane esemplare al Parco dei Salici, Guizza
Un breve filare fiorito in Via Manzoni
Via Orsini, un tempo paradiso di cipressini oggi ornata da chanticleer. Nella foto fioritura marzolina.
Giardino Margherita Hack. La foto è un po’ il simbolo delle scelte operate dal Comune negli ultimi anni: la scomparsa dei grandi alberi, in modo particolare i pioppi (due femmine di Pioppo nero sono riprese sullo sfondo), e l’introduzione massiccia di Pero cinese (due giovani esemplari in primo piano).
In questa foto (scattata in febbraio nello stesso posto) si vede bene il modo in cui i rami salgono appressati al fusto principale.
Infiorescenza un po’ complicata: un mazzetto di corimbi.
Ma si potrebbe anche dire: un’ombrella di corimbi.
Fiori a cinque petali candidi e tondeggianti; i boccioli hanno invece venature rosa.
Numerosi stami con antere fucsia emergono da un calice verdolino; due pistilli anch’essi verde chiaro.
I fiori inizialmente inodori col passare del tempo olezzano di olio rifritto. Non è consigliabile quindi portarne un mazzetto a casa per ornare la scrivania o la tavola.
Boccioli a inizio marzo
Gemma in una livida giornata di dicembre
Foglia di difficile catalogazione: si potrebbe definire allungata se la lamina non fosse così ampia da poterla dire tondeggiante. Vertice perlopiù acuto, bordo con denti piccoli e poco sporgenti, picciolo lungo e rigido.
Consistenza della lamina lievemente coriacea, colore verde brillante; vistosa venatura centrale, poco evidenti le secondarie.
In autunno le foglie diventano giallo brillante, poi virano decisamente al rosso...
…e allora si fanno spesse e sembra di toccare cuoio morbido ed elastico.
Foliage autunnale in Via Monte Grappa
Particolare
Via Citolo da Perugia
Il frutto è una piccola pera tondeggiante dal lungo peduncolo e dal colore marrone; matura in estate.
I frutti che scampano agli uccelli rimangono a lungo sulla pianta.
Marzo
La corteccia dapprima grigia e liscia si fessura prestissimo in lunghe placche verticali solcate orizzontalmente da screpolature dritte e sottili.
Un esemplare di una certa età all’incrocio tra Via Torino e Via Aosta
Energy Park presso il Parco Roncajette
Un bel gruppo di chanticleer in Via Carducci
Ancora gli esemplari di Via Orsini osservati dall’altra parte delle Mura cinquecentesche (Via Volturno).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.