Crataegus x lavallei Carrierei – Biancospino di Lavalle

Un ibrido che risale alla fine dell’Ottocento, uno dei pochi biancospini con foglia senza lobi. E proprio la foglia attrae irresistibilmente la nostra curiosità. Verde scuro la pagina superiore e pallida e pelosa quella inferiore, in autunno inoltrato diventa quasi rossa rimanendo a lungo sulla pianta e a volte cade ancora verde. A conferma che in Natura esiste una tale varietà da superare di gran lunga ogni nostra immaginazione.

Il bordo fogliare è intero dalla base fin la metà della foglia.
Novembre, le foglie cominciano lentamente ad arrossare.

L’albero ha portamento raccolto e dimensioni modeste, ideale per piccoli spazi.

Via Alberto Magno
Via Mentana, incrocio con Via Sorio. Sulla destra un rarissimo, per Padova, Mandorlo.
Giovanissimo esemplare al Giardino Martiri della Resistenza

In aprile l’albero si fa notare grazie alla fioritura abbondante, con fiori bianchissimi riuniti in vistosi corimbi.

Fioritura esuberante in Via Alberto Magno.
Via Mentana. I fiori hanno un odore non proprio inebriante.
Giovani Carrierei lungo il Bacchiglione presso il Bassanello
La fioritura si protrae da aprile fino ad oltre maggio
Numerosissimi stami e tre (a volte quattro) stigmi.
L’infiorescenza è un corimbo composto dalla forma perfettissima, tanto da sembrare uscita da un manuale.

I frutti sono ‘melette’ dal colore rosso scarlatto. Ricordano quelli del Biancospino selvatico, solo un po’ più allungati.

A cominciare dalla fine dell’estate l’albero si ricopre fittamente di frutti.

Via Alberto Magno
Via Mentana, in ottobre
Via Cristoforo Moro
Via Emo Capodilista
Corteccia grigia che si fessura in piccole placche. Lunghe strisce si staccano lasciando comparire la parte sottostante rossastra.
L’albero è munito di lunghe e robuste spine isolate. Carattere proprio del genere.

Un pensiero su “Crataegus x lavallei Carrierei – Biancospino di Lavalle

  1. Hi boy, incominci a battere il vecchio maestro, complimenti, è proprio lui. Lo metto da parte per insegnarlo insieme alla Magnolia Kobus. GRAZIE, Ciaoooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.