Ricerca per fiore – Fiori in vistosi candelabri

Il post contiene una raccolta di alberi con grandi infiorescenze rivolte verso l’alto. Il singolo fiore può avere dimensione, forma, colore più diversi, ma quello che conta, nello spirito del post, è che l’osservatore nel guardare l’albero da lontano percepisca l’organizzazione dei fiori su grandi strutture verticali, perlopiù grappoli o pannocchie.
Le specie sono ordinate secondo il periodo di fioritura, riferito alla città di Padova: 45.5° di latitudine nord, 21m slm.

periodo fiorituraspecie
da gennaio a fine febbraioMahonia bealei (a volte persino dicembre)
aprileAesculus hippocastanum, A. x carnea Briotii,
Prunus laurocerasus, Trachycarpus fortunei
aprile e maggio Genere Pinus (tutti nello stesso periodo)
fra aprile e maggio Paulownia tomentosa (al mettere delle foglie)
maggioAilanthus altissima, Cotinus coggygria, C. c. Purpurea,
Melia azedarach, Chamaerops humilis,
fra maggio e giugnoCatalpa bignonioides, Koelreuteria paniculata
giugnoRhus typhina, Ligustrum lucidum
giugno e luglioAmorpha fruticosa
(ma si protrae anche fino in agosto inoltrato)
fra giugno e luglioSophora japonica
da metà luglio a mezzo settembreLagerstroema indica
da ottobre e febbraioEriobotrya japonica

Mahonia bealei: Fioretti giallo limone in grandi grappoli che escono radialmente da uno stesso centro.
Fioritura: da gennaio (a volte persino dicembre) a fine febbraio.

Aesculus hippocastanum. Fiore bianco macchiato di rosso o giallo, simmetria bilaterale. Infiorescenza a pannocchia.
Fioritura: aprile.

Aesculus x carnea Briotii (Ippocastano rosa). Fiore a simmetria bilaterale, simile per infiorescenza e forma al cugino Ippocastano, ma non per il colore.
Fioritura: aprile

Prunus laurocerasus. I fiori piccoli, ermafroditi a simmetria pentagonale, dalle corolle color crema e dal fondo arancio sono portati, numerosissimi, da grappoli eretti.
Fioritura: aprile.

Trachycarpus fortunei. Pianta dioica, sia i fiori femminili che maschili sono piccolissimi e portati in mastodontiche strutture.
Fioritura: aprile.

Genere Pinus. Tutti i pini fioriscono allo stesso modo: infiorescenze maschili (le sole ben visibili) composte da amenti ellissoidali gialli o rosati raggruppati in strutture assurgenti alla base del nuovo getto.
E tutti nello stesso periodo: aprile e maggio

Paulownia tomentosa. Vistosi fiori viola e bianchi con petali fusi fra loro alla base del fiore.
Fioritura: fra aprile e maggio al mettere delle foglie.

Ailanthus altissima. Vistose pannocchie gremite di fioretti di solito a sessi separati; singoli fiori a cinque petali e di colore giallo verdognolo.
Fioritura: maggio

Cotinus coggygria (Albero della nebbia). Fiorisce in grandi pannocchie di piccolissimi fiori con cinque petali verdognoli; cinque stami attaccati al bordo di un dischetto madido di nettare.
Fioritura: maggio.

Esiste una cultivar (Purpurea) a foglie rosso violacee con fiori portati da rametti dello stesso colore e dai petali gialli.
Fioritura: maggio.

Melia azedarach (Albero dei rosari). Fioretti violacei dall’incredibile struttura portati in grandi pannocchie un po’ reclinate.
Fioritura: maggio.

Chamaerops humilis. Pianta dioica, fiori femminili e maschili minuscoli. Infiorescenze mastodontiche in entrambi i casi.
Fioritura: maggio.

Catalpa bignonioides. Fiori bianchi screziati di rosso e giallo. I petali sono fusi fra loro alla base del fiore. Fiori disposti in grandi e vistose pannocchie.
Fioritura: fra maggio e giugno.

Koelreuteria paniculata (Albero delle lanterne). Fiore piccolissimo in grandi pannocchie a stella, quattro petali gialli e numerosi stami rivolti verso il basso; simmetria bilaterale.
Fioritura: fra maggio e giugno

Rhus typhina (Sommaco americano). Fiori minuscoli assiepati in una grande pannocchia dal colore verdastro e perciò poco visibile. Lo è molto di più quando fruttifica e diventa cremisi.
Fioritura: giugno.

Ligustrum lucidum. Piccoli fiori giallo verdognoli su grandi pannocchie. Profumo intenso, dolce e lievemente pungente.
Fioritura: giugno.

Amorpha fruticosa (Falso indaco). Bellissime infiorescenze a grappolo portano fioretti viola dalle antere giallissime. Il singolo fiore è di una bellezza rara.
Fioritura: giugno e luglio, ma si protrae anche fino in agosto inoltrato.
Sophora japonica. Fiori bianchi papilionacei su grandi pannocchie, visibili come macchie bianco crema da molto lontano.
Fioritura: fra giugno e luglio

Lagerstroemia indica. Petali arricciati ai bordi e dal colore rosa, fucsia o rosso. Gialle le antere.
Fioritura: da metà luglio a mezzo settembre.

Eriobotrya japonica (Nespolo giapponese). Fiori bianchi o crema, non molto grandi e disposti in pannocchie. Profumo di mandorle amare.
Fioritura da ottobre a febbraio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.